Hospice

L’Hospice è il luogo deputato alle cure palliative e a interventi di varia natura miranti al sollievo del malato, in quella fase in cui la malattia non risponde più alle cure specifiche e l’ospedale non può farsene carico pur essendo necessaria una assistenza continuativa in regime istituzionale.

Con un approccio scientifico e attraverso diverse figure professionali, il “Camaldoli Hospital” offre servizi medico – assistenziali, accompagnati da prestazioni di sostegno psicologico, di accompagnamento spirituale, di contenimento della riduzione funzionale, di benessere globale.

Facendo propria la filosofia delle Cure Palliative, con un approccio olistico al paziente ed una attenzione al suo nucleo familiare e relazionale, l’Hospice articola i suoi servizi attraverso una equipe multidisciplinare che cerca di assicurare la miglior qualità di vita al malato. Le varie figure dell’equipe operano infatti secondo uno spirito di squadra che ha per obiettivo il benessere del paziente, identificato attraverso la rilevazione dei suoi bisogni e la pianificazione degli interventi cui ognuno contribuisce nell’ambito della propria sfera di competenza.

Camaldoli Hospice in sintesi:

  • camere singole dotate di terrazzino e bagno privato e di letto aggiuntivo per il familiare;
  • massima libertà negli orari di vista;
  • assistenza specialistica;
  • un approccio a tutti i problemi clinici, assistenziali, psicologici, emotivi e sociali da parte di un’équipe multidisciplinare;
  • sostegno e orientamento ai parenti, familiari e amici durante il periodo del ricovero;
  • gratuità del servizio.

Criteri generali di accessibilità:

  1. presenza di malattie croniche in fase avanzata, in via prioritaria ma non esclusiva, patologie neoplastiche;
  2. condizioni cliniche di ridotta o assente autonomia
  3. limitata aspettativa di vita presunta;
  4. impossibilità della famiglia ad assistere il malato a domicilio

 

Modalità di accesso alla struttura per ricovero in Hospice

Il paziente che necessita di accedere all’hospice, deve preventivamente presentare richiesta ai servizi territoriali del Distretto di competenza PUA (Portale Unico di Accesso)

Le modalità di ricovero variano a seconda se il candidato abbia il proprio domicilio nel territorio dell’ASL Napoli 1 (tutto il territorio di Napoli città) o in altra ASL, se stia presso il proprio domicilio o sia degente in un Ospedale.

Il processo viene sempre gestito dal Distretto di appartenenza con l’ufficio PUA (Portale Unico di Accesso).

  • Se il paziente risiede a Napoli devono essere utilizzati i modelli predisposti dall’ASL NA1 reperibili sul portale aslnapoli1centro.it/ricovero-hospice-suap . Il modello “Scheda di Segnalazione per Accesso (Mod.2)” se si trova presso il proprio domicilio o il modello di “segnalazione di dimissione protetta (Mod.12)” se è degente presso un ospedale.

Se si trova presso il proprio domicilio la “Scheda di Segnalazione per Accesso” va compilata dal proprio medico di famiglia o altro medico che tiene in cura il paziente e consegnata alla sede PUA distrettuale.

Se si trova ricoverato in Ospedale la segnalazione di dimissione protetta Mod.12 va compilata da un medico di reparto che provvederà anche a farlo pervenire alla Direzione Sanitaria, come dimissione protetta, che provvederà a trasmetterlo al PUA del distretto di appartenenza del paziente.

  • Se il paziente risiede in altra ASL dovrà rivolgersi preventivamente al Distretto per essere informato sulla procedura necessaria.

La Direzione Sanitaria (o sua delegata) del Distretto Sanitario di appartenenza del paziente, valuta se la richiesta è congrua e, se approva, invia richiesta al Direttore del Camaldoli Hospice di disponibilità di posto letto.

Alla ricezione della risposta il Distretto può autorizzare il ricovero che può avvenire immediatamente.

Al fine di facilitare la valutazione da parte della struttura è utile che il paziente invii un documento riportante i parametri utili a definire i criteri di eleggibilità al ricovero (proposta di ricovero in hospice Camaldoli hospital) reperibile presso il nostro ufficio Accettazione o sulla sezione download del nostro sito www.camaldolihospital.it

 

Non sono previsti ricoveri in regime di urgenza dal pronto soccorso, ovvero ricoveri diretti provenienti da struttura ospedaliera e dal domicilio.

In caso di riscontro positivo, al momento dell’ingresso nel Camaldoli Hospital, al paziente/familiare è richiesto:

  • Presentazione di valido documento di riconoscimento, tessera sanitaria e eventuale, documento di interdizione
  • Autorizzazione al trattamento dei dati personali (Regolamento Europeo 2016/679)
  • Registrazione amministrativa, all’atto del ricovero, presso il Servizio accettazione
  • Presa visione e accettazione del regolamento interno della Casa di Cura
  • Presa visione ed accettazione del “Consenso Informato”

 

Per ogni ulteriore informazione al riguardo, è possibile contattare il Servizio Accettazione della Casa di cura a mezzo fax al numero 081/5874001 ovvero a mezzo e-mail all’indirizzo accettazione@camaldolihospital.it  oppure telefonando al numero 081/5873808 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00 ed il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Area WebHospice